News

Sistri, proroga anche per il 2018

Sono state confermate e riproposte anche per il 2018 le disposizioni già previste per il 2017.

4 gennaio 2018
Si informa che, in tema di SISTRI, con la legge di bilancio 2018 (Legge 27 dicembre 2017 n.205 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.302 del 29/12/2017), art.1 commi 1134 e 1135 sono state confermate e riproposte anche per il 2018 le disposizioni già previste per il 2017.

Pertanto resta confermato che fino al subentro del nuovo concessionario, e comunque non oltre il 31/12/2018, NON si applicano le sanzioni per la violazione delle regole di funzionamento del sistema, ad eccezione di quelle relative all'omessa iscrizione e all'omesso pagamento del contributo, applicabili già dal 1/4/2015;

Per l'omessa iscrizione e l'omesso pagamento del contributo le sanzioni sono ridotte del 50%, ma solo fino al 31/12/2018 e comunque la data di subentro del nuovo concessionario. Quindi i nuovi importi delle sanzioni applicabili vanno da 7.750 a 46.500 Euro per i rifiuti pericolosi (sanzione enorme poiché si applica il doppio del minimo e quindi 15.500 €).

Viene prorogata fino al 31/12/2018 l'efficacia del contratto con l'attuale concessionario.


In merito ai contributi Sistri non pagati viene inoltre previsto che vengano applicati i termini di prescrizione previsti dal Codice Civile, pari a 10 anni, e con apposito decreto saranno definite le modalità per la riscossione dei contributi non pagati e per i rimborsi o conguagli richiesti dagli utenti Sistri

Tali disposizioni sono in vigore dal 1° gennaio 2018.

Pagina generata in 0.23142004013062 secondi