News

Sicurezza: pubblicazione Inail sui ponteggi metallici fissi di facciata

Guida Inail per ridurre i rischi nelle attività di scavo

19 maggio 2017
Inail continua il periodo di intensa produttività di manuali operativi e guide, mettendo a disposizione nel proprio portale:
· una pubblicazione che riguarda "i ponteggi metallici fissi di facciata", nella quale viene ipotizzata una metodologia per la valutazione del dispositivo di collegamento montante traverso, compatibile con i requisiti generali imposti dalla norma UNI EN 12811-3:2005. Lo studio comprende una fase analitica e una fase sperimentale che ha avuto lo scopo di acquisire elementi utili per la messa a punto della metodologia proposta.

www.inail.it -> Comunicazione -> Pubblicazioni -> Catalogo Generale

· Una nuova edizione della pubblicazione Inail "Riduzione del rischio nelle attività di scavo", che rappresenta una guida per datori di lavoro, responsabili tecnici e committenti per la riduzione del rischio nelle attività di scavo.
Il documento, realizzato alla "luce del mutato quadro normativo" da Inail Regionale Lombardia, con il contributo anche di Inail Centrale e Campania, dopo una presentazione dei dati e della normativa e "dopo una disamina delle principali caratteristiche dei terreni, dei problemi di instabilità, dei fattori organizzativi e ambientali, nonché delle possibili dinamiche infortunistiche, riporta pratiche soluzioni organizzative e istruzioni tecniche".
Nell'ambito delle attività edili, le attività di scavo e di movimentazione di terre e rocce comportano numerosi rischi per gli operatori che comportano spesso anche infortuni gravi e mortali.
Proprio per "fornire indicazioni più esaustive sulle misure di prevenzione e protezione da realizzare, sono presenti, rispetto alla prima edizione, anche due nuovi capitoli riguardanti aspetti importanti e spesso sottovalutati, quali la sicurezza del cantiere stradale e i rischi di natura elettrica nelle attività di scavo".
Nelle premesse del documento si ricorda poi che "la pubblicazione è un esempio di come la gestione di attività peculiari e complesse, quali quelle di scavo, richieda un approccio interdisciplinare in grado di includere aspetti di natura tanto ingegneristica quanto geologica".
Si allegano le suddette linee guida.

TAG: 

Pagina generata in 0.21504020690918 secondi