News

Rete Imprese interviene sul tema della crisi del commercio a Sarzana.

16 febbraio 2017
Rete Imprese, in rappresentanza delle associazioni di categoria CNA, Confartigianato, Confesercenti e Confcommercio, interviene sul tema della crisi del commercio a Sarzana.

"Ognuno deve compiere la propria parte: artigiani, botteghe e commercianti devono cercare di portare un contributo alla rivitalizzazione del centro storico sarzanese. - commenta Rete Imprese e noi siamo pronti- L'amministrazione, per proprio conto, ha preso atto del calo, ma le ragioni dello stesso derivano da cambiamenti di flussi di presenza e consumatori non facilmente intercettabili, oltre ad un contesto generale di "crisi" che riguarda tanti altri centri. Difficile e ingiusto puntare il dito, meglio utilizzare le energie per costruire.

Per questo come associazioni di categoria abbiamo appoggiato l'idea di un piano di marketing cittadino, con la consapevolezza di voler andare oltre a queste indiscutibili problematiche e puntare ad una rivitalizzazione in sinergia con l'interesse delle attività, dei cittadini e del Comune stesso,costruendo con coraggio un progetto di centro città a cui dare un’”anima”, puntando sulla cultura, sul nuovo Teatro Impavidi, sul turismo.

Valutiamo positivamente le azioni messe in campo dall'amministrazione per agevolare le nuove aperture commerciali che riteniamo però vadano associate anche ad una politica a sostegno delle attività storiche e d esistenti. Per concludere, in merito all'attenzione data alla Variante Aurelia, è chiaro che l'attenzione da parte nostra sia alta, convinti che la crescita di quella realtà sia frutto di una determinata visione socio-economica ormai superata e che adesso sia venuto il momento di dire stop a nuovi insediamenti e di ricucire quel tessuto commerciale con quello del centro."

Pagina generata in 0.20514798164368 secondi