News

Protesta nell'autotrasporto: intervento di Fita Cna La Spezia per la denuncia dei redditi degli autotrasportatori

l’Agenzia delle Entrate non ha ancora emanato la circolare sulle deduzioni forfetarie delle spese non documentate fissate a 51 euro

30 giugno 2017
“Al termine della scadenza per la dichiarazione dei redditi per le imprese di autotrasporto, l’Agenzia delle Entrate non ha ancora emanato la circolare sulle deduzioni forfetarie delle spese non documentate fissate a 51 euro”.

Stefano Crovara, Presidente CNA Fita in rappresentanza degli autotrasportatori della Provincia della Spezia, esprime forte preoccupazione per la mancata comunicazione, da parte dell’Agenzia delle Entrate, sulle agevolazioni per gli autotrasportatori riguardanti la deduzione forfetaria di spese non documentate.

“Si tratta di un ritardo inaccettabile – afferma Crovara - Dopo che nei mesi scorsi i rappresentanti del Governo hanno garantito misure fondamentali per lo sviluppo dell’autotrasporto, ora scopriamo che non possono essere fruite perché il Ministero dell’Economia non dà il via libera”.

La Fita Cna della Spezia sollecita quindi l’intervento del Ministro dei Trasporti Graziano Delrio e del Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan per scongiurare il caos e dare piena attuazione agli impegni assunti con le imprese di autotrasporto.

“La nostra richiesta è chiara – conclude Crovara- chiediamo che venga emanata la circolare indispensabile per garantire la piena fruizione delle deduzioni forfettarie dell’autotrasporto e poter rispettare la scadenza fiscale odierna.”

Pagina generata in 0.24239706993103 secondi