News

Principali prossime scadenze in materia ambientale

30 marzo 2017
Scedenze in materia ambientale:
- Entro il 02/05/2017 inviare la dichiarazione dei rifiuti MUD
- Entro il 30/04/2017 presentare al Comune di competenza la denuncia dei prodotti utilizzati nell'anno 2016 da parte delle aziende in possesso di autorizzazione all'emissione in atmosfera che dovranno dichiarare le quantità delle materie prime utilizzate, il numero di ore di utilizzo della cabina e la tempistica di sostituzione dei relativi filtri
- Entro il 30/04/2017 pagare il diritto annuo SISTRI per i soggetti obbligati (es. produttori di rifiuti pericolosi con oltre 10 addetti)
- Entro il 30/04/2017 pagare il diritto annuo dell’ALBO GESTORI AMBIENTALI per i soggetti iscritti.

Ricordiamo che dall’anno scorso non è più possibile pagare con bollettino postale e dal giorno 15 febbraio 2017 non è più possibile effettuare pagamenti dei soli diritti annui di iscrizione tramite Telemaco Pay (sia mediante addebito sul borsellino prepagato che su IConto), ma risultano valide le altre modalità (es. MAV Bancario).

In allegato riportiamo l’informativa sul MUD 2017.

Riportiamo comunque il seguente breve elenco dei soggetti obbligati al MUD:
- Enti e imprese produttori iniziali di pericolosi;
- Enti e imprese produttori iniziali di non pericolosi con più di 10 dipendenti da attività artigianali, industriali e da recupero e smaltimento;
- Trasportatori c/t di rifiuti;
- trasportatori c/p di rifiuti pericolosi;
- Commercianti e intermediari senza detenzione;
- Gestori rifiuti (impianti recupero e/o smaltimento);

TAG: 

Pagina generata in 0.37799596786499 secondi