News

05-06-2018

Divieto di pagamento in contanti della retribuzione corrisposta dal 1° luglio 2018

In caso di violazione sanzioni amministrativi pecuniaria da 1.000 a 5.000 euro

Tra meno di un mese tutte le imprese dovranno adeguarsi ad una delle novità introdotte dalla legge di Bilancio 2018 che prevede l'obbligo per i datori di lavoro o committenti di corrispondere la retribuzione, o anticipo di essa, attraverso specifiche modalità tracciabili.

Il nuovo obbligo entrerà in vigore il 1° luglio 2018 e da tale data i datori di lavoro o committenti non potranno corrispondere la retribuzione od il corrispettivo maturato, per mezzo di denaro contante consegnato direttamente ai lavoratori.

In caso di violazione il datore di lavoro o committente è punito con l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000 a 5.000 euro (importo minimo della sanzione effettivamente applicabile pari ad euro 1.667).

I lavoratori impiegati nell'ambito dei seguenti rapporti di lavoro non dov   dettaglio

04-06-2018

L’Antitrust consegna a CNA Fita il Primo Premio 2017

CNA Fita ha ricevuto il primo premio Antitrust 2017, riservato alle associazioni di imprese, per la campagna in favore degli autotrasportatori italiani danneggiati dal “cartello dei camion”. Con l’obiettivo di recuperare i capitali illecitamente sottratti alle imprese negli anni tra il 1997 e il 2011, durante i quali è stato attivo il “cartello”, CNA-Fita ha infatti promosso, per prima in Europa, un’azione collettiva alla quale le imprese hanno potuto, e possono, aderire. Senz’anticipare spese. Senza rischiare nulla in caso di sconfitta. E avvalendosi di professionisti esperti nel campo della tutela della concorrenza e del contenzioso civile.

“Siamo molto soddisfatti per questo alto riconoscimento, del quale ringraziamo prima di tutto l’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Un riconoscimento che premia l’impegno profuso da tutti i colleghi del ter   dettaglio

01-06-2018

Rapporto CNA Nautica: dati e prospettive

I dati e le riflessioni di CNA Nautica La Spezia alla presentazione del VI rapporto sulla nautica a Porto lotti

Dopo gli anni della caduta dal 2008 al 2013, a partire dal 2014 è iniziata la rimonta In Italia nel settore della nautica da diporto. Il 2017 ha segnato, per il secondo anno consecutivo la crescita del fatturato. Tra gennaio 2014 e gennaio 2018 la produzione di imbarcazioni da diporto nel nostro Paese è aumentata del 33,1% segnando una performance migliore dell’andamento medio del settore manifatturiero e portando il fatturato complessivo del comparto a quattro miliardi di euro, poco sotto il livello del 2009. A rilevare questi dati è il Rapporto di ricerca di CNA Nautica “Dinamiche e prospettive di mercato della filiera nautica del diporto”, giunto quest’anno alla sesta edizione, che è stato presentato ieri a Porto Lotti. La presentazione dello studio CNA è stata occasione di analisi dei dati territoriali del settore. Proprio dalla Spezia sono partiti   dettaglio

01-06-2018

Precisazioni da parte della ditta Lorenzini

Dopo gli equivoci dei giorni scorsi, Paolo Giovanni Lorenzini, nella qualità di legale rappresentante della Società Autolinee Lorenzini srl di Luni (Sp), ritiene che sia indispensabile chiarire a giornalisti e lettori l’assoluta estraneità dell’azienda ai fatti di cronaca riportati da alcuni articoli di giornale e ad essa addebitati.

Probabilmente il fatto che “Lorenzini” sia un nome noto a tutti da molti decenni nel settore del turismo e del trasporto locale ha portato qualcuno a deduzioni che avrebbero richiesto indagini e inchieste più approfondite.

Oggi la società Autolinee Lorenzini srl annovera nel suo parco macchine più di 40 bus e minibus, mezzi moderni e all’avanguardia della tecnologia del settore, frutto di un enorme, recente e continuo rinnovamento dell’azienda operato da Paolo Giovanni Lorenzini e da s   dettaglio

01-06-2018

Corso sulla Fatturazione Elettronica

Chiediamo a chi interessato di compilare la scheda allegata e di rinviarla via mail o fax allo 0187.598081.

A partire dal mese di giugno sono in programma CORSI di 2/3 ore sulla FATTURAZIONE ELETTRONICA che per alcune imprese andrà in vigore obbligatoriamente dal 1 Luglio 2018 e per tutte indistinatamente a partire dal 1 Gennaio 2019.

Nel corso, che si terrà a partire dalle ore 17.0 saranno spiegate le modalità col supporto del programma adeguato.

Chiediamo a chi interessato di compilare la scheda allegata e di rinviarla via mail o fax allo 0187.598081.

La data del primo corso sarà fissata al raggiungimento di almeno 10 adesioni

TAG:

01-06-2018

Tutela della gravidanza nei luoghi di lavoro

Scheda informativa Inail su mansioni a rischio

Si informa che Inail ha pubblicato una scheda informativa sulla "tutela della gravidanza nei luoghi di lavoro".

Grazie all’aumento negli anni del numero delle donne presenti nei luoghi di lavoro si è potuto riconoscere e studiare quei fattori di rischio connessi a diverse attività lavorative che potrebbero avere effetti negativi sulla salute delle lavoratrici e/o dei loro bambini.

Per il D.Lgs. 81/08 il datore di lavoro deve identificare tutte le mansioni a rischio e adottare le misure di prevenzione e protezione necessarie.

La scheda (allegata) contiene una tabella nella quale vengono riportati i principali fattori di rischio correlati agli effetti sulla funzione riproduttiva e sulla prole.

TAG:

31-05-2018

Strumento on-line per la valutazione dei rischi negli uffici

Si informa che dopo avere approvato il progetto OIRA due anni fa, la Commissione Consultiva Permanente per la salute e la sicurezza sul lavoro ne ha approvato la sua adozione nella versione definitiva presentata a maggio 2018.
In questi due anni, hanno partecipato ai lavori del "Gruppo tecnico" tutte le maggiori Organizzazioni di rappresentanza datoriali e sindacali, CNA compresa.

Il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, attraverso il decreto ministeriale datato 23 maggio 2018, adotta lo strumento OIRA (prototipo dell'Agenzia Europea per la salute e la sicurezza sul lavoro ) come strumento di supporto per la valutazione dei rischi nelle micro, piccole e medie imprese, in attuazione dell'art. 29, comma 6 quater del D.Lgs. 81/2008.

Uno strumento online di valutazione interattiva dei rischi, che semplifica tale adempimento e consente   dettaglio

TAG:

30-05-2018

Targa prova : sanzioni sospese, deciderà il Consiglio di Stato

E' stata chiarita, grazie ad una nota emessa oggi dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, la questione Targa Prova che nei giorni scorsi aveva causato numerose sanzioni, tra cui il sequestro dell'auto, a molte imprese operanti nel settore dell'autoriparazione.

Tali imprese usavano la targa prova su veicoli già immatricolati, a causa di una circolare del Ministero dell'Interno che di fatto dava un'interpretazione diversa da quella a cui finora si erano correttamente attenuti gli organi di controllo.

Per questo risultato un sentito ringraziamento spetta alla CNA nazionale che si immediatamente attivata ed ha così ottenuto che fosse emessa tale circolare perchè il permanere di tale situazione avrebbe comportante gravi problemi e danni economici alle imprese del settore oltre che ai cittadini fruitori dei lor   dettaglio

28-05-2018

PRIVACY

La privacy è più sicura con CNA

A decorrere dal 25 maggio 2018 si applica il NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (GDPR), che prevede importanti novità non solo per i cittadini, ma anche per aziende, associazioni, liberi professionisti.
Si tratta di nuove norme relative alla protezione dei dati personali delle persone fisiche, al loro trattamento e alla libera circolazione di tali dati.

Il Regolamento Europeo, che si applica in tutti gli Stati Membri dell’Unione Europea come unico ordinamento, parte dal presupposto che quanto più elevata e precisa sarà la valutazione dei rischi gravanti sui trattamenti dei dati, con relativa adozione delle necessarie e idonee misure di sicurezza, tanto minore sarà il rischio di incorrere in violazioni della normativa.

Tutte le imprese che offrono servizi nel territorio dell' Unione europea   dettaglio

25-05-2018

Elezioni amministrative a Sarzana

Gli incontri con i candidati e le proposte di Rete Imprese

Le Associazioni di Categoria, riunite sotto l’unica sigla di Rete Imprese Italia, in previsione delle imminenti elezioni amministrative di Sarzana hanno condiviso un documento di proposta, nato dall’ascolto delle piccole e medie imprese del territorio, e avviato un programma degli incontri, che si terranno presso la sede Confesercenti di Sarzana, con i candidati Sindaco del Comune di Sarzana



LUNEDI’ 28 MAGGIO:

Candidato Sindaco Valter Chiappini, ore 15

Candidata Sindaca Cristina Ponzanelli, ore 21



MARTEDI’ 29 MAGGIO:

Candidato Sindaco Alessio Cavarra, ore 12

Candidato Sindaco Paolo Zanetti, ore 21



MERCOLEDI’ 30 MAGGIO:

Candidata Sindaca Federica Giorgi, ore 15

Candidato Sindaco Paolo Mione, ore 21
  dettaglio

23-05-2018

ARTIGIANO IN FIERA 2018: Mostra Mercato Internazionale dell’Artigianato

FIERAMILANO RHO-PERO dal 1 al 9 DICEMBRE 2018- iscrizioni entro il 30 giugno. CNA Liguria organizza una collettiva di aziende liguri

in occasione della prossima edizione di “AF - L’Artigiano in Fiera”, CNA Liguria organizza una collettiva di aziende liguri offrendo la possibilità di partecipare a condizioni agevolate.

L’Artigiano in Fiera, è il più importante evento al mondo (business to consumer)dedicato all’artigianato e alle piccole imprese e permette agli espositori di verificare l’interesse del pubblico e, quindi il corretto rapporto tra il prezzo e la qualità dei prodotti, nonchè di misurarsi con il mercato grazie all’incontro con migliaia di persone ogni giorno.

Ciascuna impresa potrà disporre di uno stand angolare (due lati aperti) preallestito (pareti divisorie, moquette, illuminazione, presa elettrica ed insegna con ragione sociale) al costo agevolato di € 260,00 al mq (anziché € 297,00) con un ulteriore abbattimento della quota d   dettaglio

23-05-2018

Lavoratori marittimi minorenni: definiti i lavori pericolosi vietati

Sono stati definiti i lavori pericolosi in ambito marittimo al quale non possono essere adibiti lavoratori minorenni.

Le attività lavorative a bordo di navi vietate a lavoratori minorenni sono i seguenti:

· il sollevamento, la movimentazione o il trasporto di carichi od oggetti pesanti;

· il lavoro all'interno delle caldaie, nei serbatoi e nelle intercapedini stagne;

· l'esposizione a livelli dannosi al rumore e alle vibrazioni;

· l'utilizzo di dispositivi di sollevamento e altre attrezzature o macchinari a motore o le attività di segnalazione agli operatori di tali apparecchiature;

· l'utilizzo degli ormeggi o dei cavi di rimorchio o delle attrezzature per l'ancoraggio;

· le attrezzature in genere (ovvero le operazioni di rizzaggio e sartiame);

· il lavoro sull'alberatura o sul ponte di coperta con il   dettaglio

TAG:

21-05-2018

Hai una attività ricettiva? Hai diversi fornitori o un albo dei clienti fissi? Un profilo social aziendale?

Queste sono solo alcune delle domande previste dal questionario CNA in grado di aiutarti nel capire quale documentazione serve alla tua attività per essere in regola con le disposizioni del regolamento Europeo sulla Privacy.

Hai una attività ricettiva? Hai diversi fornitori o un albo dei clienti fissi? Un profilo social aziendale?

Queste sono solo alcune delle domande previste dal questionario CNA in grado di aiutarti nel capire quale documentazione serve alla tua attività per essere in regola con le disposizioni del regolamento Europeo sulla Privacy.

Mercoledì 23 maggio dalle ore 15.30 nella sala consigliare di Monterosso gli esperti sulla Privacy di CNA La Spezia organizzano un incontro formativo al fine quindi di fornire informazioni adeguate, rispondere alle domande, valutare situazioni, capire qual è la miglior soluzione per ogni singola impresa.

Il prossimo 25 maggio diventa completamente operativo il nuovo Regolamento Europeo sulla Privacy, il GDPR (General Data Protection Regulation) sostituirà, infatti, le normative nazi   dettaglio

21-05-2018

Rating di Legalità

Per le piccole imprese meno regole e più controlli, con garanzia premialità

Si è svolta alla Spezia l'iniziativa "Rating di legalità- Valorizzare le imprese sane e virtuose. Per un'economia non sommersa e migliore".

All'iniziativa hanno preso parte Federica Maggiani, Presidente CNA La Spezia, Mario Pagani, responsabile Dipartimento politiche industriali CNA nazionale, Ombretta Main, responsabile direzione Rating di legalità presso l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Antonio Patrono, Procuratore della Repubblica di La Spezia, e Pierluigi Peracchini, sindaco della Spezia.

Federica Maggiani, presidente di CNA La Spezia, introducendo l’evento, ha sottolineato come “Intendere la legalità come un criterio di premialità e di buona reputazione per le imprese rappresenta per la CNA un approccio sicuramente positivo. Queste iniziative riescono a far perse   dettaglio

18-05-2018

Dubbi sulle prescrizioni del nuovo regolamento europeo sulla Privacy?

CNA La Spezia ha tre Privacy Manager qualificati a disposizione delle imprese per rispondere a qualsiasi richiesta e supportarle nel verificare la corretta gestione dei dati sensibili.

Il Privacy Manager è la figura che coordina trasversalmente i soggetti coinvolti nel trattamento dei dati personali, al fine di garantire il rispetto delle norme di legge applicabili e il mantenimento del livello del livello di protezione adeguato, coordinando i soggetti coinvolti.

I referenti CNA Giacomo Fiore, Stefania Costa e David Aiazzi hanno acquisito le competenze, in conformità alla nuova Norma UNI 11697, relative ai profili professionali per la protezione dei dati.

Ormai ci siamo: il prossimo 25 maggio diventa completamente operativo il nuovo Regolamento Europeo sulla Privacy, il GDPR (General Data Protection Regulation) sostituirà, infatti, le normative nazionali in materia introducendo importanti novità per tutte le imprese e in particolar modo per chi tratta dati sensibili.

Il nuovo Regolamento europeo   dettaglio

Pagina generata in 1.1841359138489 secondi