News

26-10-2017

Consulte territoriali del Comune di Santo Stefano Magra

CNA promuove le consulte come strumento di partecipazione per cittadini e imprese

Dal 2017 nel Comune di Santo Stefano Magra sono state costituite le Consulte territoriali con le finalità di organizzare momenti di partecipazione d'incontro e riunioni con la popolazione della zona di riferimento per poter discutere di problemi comuni e raccogliere i pareri dei cittadini su argomenti particolari.

Le consulte possono proporre studi e ricerche per la conoscenza della zona di riferimento e la più efficace soluzione dei suoi problemi.

Le consulte possono sottoporre all'Amministrazione comunale proposte d'intervento per migliorare la qualità e la funzionalità dei servizi esistenti nella zona di riferimento.

questi i riferimenti mail:

Circoscrizione 2 - Capoluogo: consultacapoluogo@gmail.com
Circoscrizione 3 - La Macchia: consultalamacchia@gmail.com
Circoscriz   dettaglio

26-10-2017

Mani per Tagliare e Mani per Cucire

Una giornata evento, domenica 29 Ottobre al Castello di Lerici per celebrare l'eccellenza artigiana della Moda e della Bellezza.

Una giornata per celebrare la bellezza della grande qualità professionale e artigiana nel settore della Moda e dell’Estetica. Nasce da questa volontà “Mani per tagliare, Mani per cucire”, l’evento che si svolgerà domenica 29 ottobre 2017 nella cornice unica del Castello Monumentale di Lerici.

Dalle ore 11.00 le sale del Castello apriranno al pubblico con stand e laboratori e un importante evento studiato per i bambini.
Raffaella Spezia si dedicherà ai più piccoli coinvolgendoli nello spazio “Taglia e Cuci Bimbi”, un laboratorio per scoprire attraverso il gioco i segreti del mondo della moda dal disegno dei bozzetti alla realizzazione.

Alle ore 14.30 Hair&Make-Up Show tra colori, tagli ed acconciature e tendenze del make up svolto in collaborazione con l’Accademia Spezzina acconciatori e i professionisti del se   dettaglio

26-10-2017

Gli autotrasportatori a colloquio con il Sindaco

Per CNA Fita e Confartigianato Trasporti prosegue il calendario di incontri con le istituzioni

Obiettivo cercare di sensibilizzare in merito all’urgenza delle quotidiane problematiche vissute dagli autotrasportatori all’ingresso del Porto spezzino.

Il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ha incontrato Stefano Crovara, Presidente CNA Fita La Spezia, e Stefano Ciliento, Presidente Confartigianato Trasporti, accompagnati dai referenti sindacali delle rispettive associazioni di categoria Giuliana Vatteroni per CNA la Spezia e Nicola Carozza per Confartigianato.

“Siamo molto soddisfatti di questo incontro. Abbiamo avuto modo di confrontarci con il Sindaco e spiegare le nostre quotidiane difficoltà, - spiegano Crovara e Ciliento, - e abbiamo trovato ascolto da parte del primo cittadino. I disagi vissuti dagli autotrasportatori, soprattutto le ore di attesa ai varchi e all’interno del porto, rendono il lavoro non pianificabile e ciò divent   dettaglio

20-10-2017

Incontro di approfondimento sul DDL concorrenza per gli autoriparatori

CNA la Spezia propone un incontro di approfondimento sul DDL concorrenza approvato nell'agosto scorso fissato a mercoledì 8 novembre alle 18.00 nella sede di via Padre Giuliani n.6.

Grazie alla presenza dell’Avvocato Lorena Cucurnia si affronteranno gli aspetti del DDL relativi al rapporto con le Compagnie assicurative. Il DDL sembra andare incontro alle richieste fatte, ma è ancora sconosciuto anche ad alcune assicurazioni locali, entrare nel dettaglio delle disposizioni chiarisce e semplifica anche il lavoro degli autoriparatori, per cui val la pena comprendere con il supporto di un legale il campo applicativo e come comportarsi.

“Siamo soddisfatti del DDL concorrenza in materia di Rc auto sia in merito al diritto al risarcimento integrale del danno sia sulla libertà riconosciuta agli automobilisti di scegliere l’autoriparatore di fiducia, liberi altresì di cedere il credito relativo al risarcimento del danno. sulla RC Auto”. dichiara Roberto Romiti Presidente Unione servizi alla Comunità CNA La Spezia. “Le modifiche appr   dettaglio

19-10-2017

Impiantisti elettrici e novità normative sui cavi CPR

Il prossimo incontro previsto per gli impiantisti è fissato a martedì 31 ottobre alle 18.30 sempre nella sede di via Padre Giuliani n.6

Si è svolto con successo l'incontro formativo con l'ingegnere esperto del settore Roberto Loni sulla nuova normativa sui cavi CPR approvata l'estate scorsa.
L'occasione è stata utile per mettere a fuoco anche altre questioni e specificità del settore degli impiantisti elettrici che verranno affrontate in seminari tematici periodici.

Il prossimo incontro previsto per gli impiantisti è fissato a martedì 31 ottobre alle 18.30 sempre nella sede di via Padre Giuliani n.6

19-10-2017

Albo Gestori Ambientali: portale per iscrizione ad esami per responsabile tecnici

Segnaliamo che sul portale internet dell'Albo Gestori Ambientali è stata implementata la procedura per l'iscrizione agli esami per il conseguimento, o il mantenimento, dell'abilitazione come Responsabile Tecnico.

Ricordiamo che detto adempimento riguarda solo i gestori professionali di rifiuti di cui non si è produttori iniziali e gestori di RAEE, e dunque non riguarda gli iscritti in cat. 2Bis (esempio edili ed impiantisti) e cat. 3bis (venditori o manutentori di RAEE)

Per accedere a tale procedura occorre selezionare la voce "Esame RT" dalla home page del portale.

18-10-2017

A.A.A. cercasi imprese a Monaco

Il prossimo 14 novembre la Camera di commercio Italiana di Nizza promuove un incontro informativo

Martedì 14 Novembre dalle ore 17.00 all'auditorium Rainier III in Boulevard Louis II a Monaco si svolgerà nell'ambito della V edizione di Monaco Business "Regarder l'avenir, ensemble" la conferenza "Comment s'implanter à Monaco" utile alle imprese che hanno intenzione di approfondire la conoscenza sulle norme e i vicini mercati monegaschi.

Un appuntamento promosso dalla Cambre de Commerce Italienne de Nice

17-10-2017

Code all'ingresso del Porto, proseguono gli incontri con le istituzioni, ma si passi alla risoluzione dei problemi

CNA Fita e Confartigianato Trasporti ingranano la marcia sulle problematiche degli autotrasportatori nello scalo spezzino.

Prosegue a ritmo serrato il calendario di incontri per cercare di sensibilizzare sull’urgenza che hanno le quotidiane problematiche vissute dagli autotrasportatori all’ingresso del Porto spezzino.
CNA Fita e Confartigianato Trasporti hanno incontrato i consiglieri regionali Stefania Pucciarelli e Andrea Costa, il 18 ottobre si svolgerà un nuovo incontro in sede dell’Autorità di Sistema Portuale, il 24 ottobre in calendario l’incontro sul tema con il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini e il 30 ottobre l’incontro con l’assessore regionale allo sviluppo economico e con delega ai porti Edoardo Rixi.

“Il prolungarsi della situazione di criticità delle operazioni giornaliere di Contship sta mettendo in seria difficoltà tutte le aziende di trasporto del settore dell’autotrasporto che gravitano sul porto della Spezia. – Scrivono congiuntame   dettaglio

17-10-2017

Sorveglianza sanitaria: indicazioni dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro sulle sanzioni

Si informa che l'Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha fornito indicazioni operative sulle sanzioni da applicare in caso di omessa sorveglianza sanitaria per uniformare i comportamenti.

Le sanzioni da applicare sono riconducibile alla violazione dei seguenti obblighi previsti nel TU sicurezza:
a)nei casi in cui si debba valutare lo stato di salute del lavoratore, al fine dell'affidamento dei compiti specifici, che non dipendono dai rischi presenti nell'ambiente di lavoro, ma dalla capacità del lavoratore stesso di svolgerli (es. lavori in quota, lavori in sotterraneo o in ambienti chiusi in genere, lavori subacquei, ecc.);
b)in tutti i casi in cui la normativa vigente prevede l'obbligo della sorveglianza sanitaria;
c)nei casi in cui nei confronti del lavoratore soggetto a sorveglianza sanitaria (pur essendo stato sottopo   dettaglio

TAG:

13-10-2017

Meccatronica: precisazioni onde evitare allarmismi

Non vi è obbligo formativo se l'impresa in attività risponde a requisiti: attenzione alle false informazioni

In questi giorni stanno arrivando lettere in cui si invita a procedere con corsi sulla meccatronica entro il 5 gennaio 2018, pena l'impossibilità di continuare ad operare.
La questione è più articolata ed onde evitare inutili allarmismi riportiamo una sintesi con la corretta informazione.

Nel 2012 la L.224 ha istituito l'attività di MECCATRONICA, a sostituzione di quella di meccanica-motoristica ed elettrauto, dando la possibilità a chi già operante in quella data a continuare l'attività per altri 5 anni in via transitoria e a chi aveva già compiuto i 55 anni di continuare fino alla pensione.

In tale norma si prevedevano corsi di formazione per tutti, ma le associazioni, tra cui CNA, non hanno ritenuto giusto l'obbligo formativo per chi già in attività.
<   dettaglio

12-10-2017

Decreto Legislativo 106/2017 sui prodotti da costruzione e cavi CPR

CNA fa chiarezza con un incontro in sede sulle novità legislative nel settore elettrico venerdì 13 ottobre dalle ore 17.00

Venerdì 13 dalle 17.00 alle 19.00 c/o CNA La Spezia, in Via P. Giuliani 6, si svolgerà un incontro informativo/formativo tenuto dall'Ing. Roberto Loni e gratuito per tutti gli associati CNA.

Se ci saranno questioni ulteriori da approfondire l'incontro si ripeterà il venerdì successivo.

Si aggiunge che in relazione all’argomento in oggetto, circolano interpretazioni della norma palesemente e "forse volutamente" sbagliate, nonchè addirittura false, che hanno creato nelle imprese una comprensibile, ma immotivata, apprensione.

Al fine di fare chiarezza, sottolineiamo che:
1.la variante alla norma non è una volontà autonoma del CEI o de Corpo dei Vigili del Fuoco, ma un obbligo imposto dal Regolamento Prodotti da Costruzione, comunemente definito Regolamento Cpr (Regolame   dettaglio

10-10-2017

Legionella: due schede informative dell'Inail

Si informa che Inail ha pubblicato sul proprio portale due schede informative sul rischio da esposizione a Legionella, patologia gravissima e ancora poco conosciuta, soprattutto in ambito occupazionale.

"La prima scheda, Il rischio di esposizione a Legionella spp. in ambienti di vita e di lavoro, intende promuovere la valutazione del rischio di esposizione a Legionella, attraverso la conoscenza delle potenziali fonti di esposizione al batterio.
Fornisce inoltre indicazioni operative per la prevenzione e la gestione del rischio in ambito occupazionale, in considerazione della vigente normativa in materia di igiene e sicurezza (d.lgs. 81/2008 e s.m.i) e dell'emanazione delle recenti 'Linee guida nazionali per la prevenzione e il controllo della legionellosi' (Accordo Conferenza Stato-Regioni del 7 maggio 2015).

La seconda scheda in   dettaglio

10-10-2017

Frantoi oleari: linee guida di prevenzione incendi

Si informa che la Direzione Centrale dei Vigili del Fuoco ha pubblicato le linee guida di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio delle attività di frantoio oleario - oleificio.
Queste linee guida non rappresentano una regola tecnica di prevenzione incendi e quindi non sono cogenti. Rappresentano, per ogni fase della produzione di oli di oliva vergini da procedimento meccanico, un mezzo per individuare misure di prevenzione e protezione passiva ed attiva, tramite l'analisi delle seguenti fasi:
- Analisi e gestione della materia prima in ingresso, in ordine alla salubrità, alla tipologia ed all'origine;
- Molitura delle olive;
- Gramolatura della pasta di olive;
- Estrazione dell'olio per centrifugazione o spremitura;
- Centrifugazione e filtrazione;
- Stoccaggio e confezionamento;
dettaglio

10-10-2017

Imballaggi ad uso alimentare

Parte la sperimentazione di un sistema di restituzione per birra e acqua minerale

Si informa che è stato emanato il regolamento che reca la sperimentazione di un sistema di restituzione di specifiche tipologie di imballaggi destinati all'uso alimentare, in base alle disposizioni introdotte nel TU ambiente dal cosiddetto "Collegato ambientale".

La sperimentazione, su base volontaria, attua un sistema di vuoto a rendere su cauzione per imballaggi di tipo primario, riutilizzabili e conformi ai requisiti del DM 2/5/2006 che contengono birra o acqua minerale (volume tra 0,20 e 1,5 litri) serviti al pubblico da alberghi o residenze di villeggiatura, ristoranti, bar e altri punti di consumo.

Il regolamento entra in vigore il 10/10/2017 e la sperimentazione durerà per un anno a partire dal7 febbraio 2018 (dal 120° giorno successivo all'entrata in vigore).

10-10-2017

Legge di Bilancio 2018

partecipa al sondaggio e indica le tue priorità

Mancano ormai pochi giorni alla presentazione della Legge di Bilancio per il 2018. Il Governo sta lavorando a un testo compatibile con la stabilità delle finanze pubbliche.
E’ proprio in momenti come questo che le aspettative degli artigiani, piccoli e medi imprenditori possono contare

Insomma, per una legge così importante sono ore cruciali. E'l'occasione giusta di dire la tua. Indica le tre misure tra quelle indicate che, secondo te, devono avere priorità

Partecipa al sondaggio entro giovedì prossimo, 12 ottobre

Il sistema di rilevazione garantisce il pieno anonimato ai partecipanti al sondaggio. I dati verranno trattati in forma aggregata garantendo il rispetto della normativa della privacy.

RISPONDI QUI

Pagina generata in 1.2098090648651 secondi