News

30-06-2017

Protesta nell'autotrasporto: intervento di Fita Cna La Spezia per la denuncia dei redditi degli autotrasportatori

l’Agenzia delle Entrate non ha ancora emanato la circolare sulle deduzioni forfetarie delle spese non documentate fissate a 51 euro

“Al termine della scadenza per la dichiarazione dei redditi per le imprese di autotrasporto, l’Agenzia delle Entrate non ha ancora emanato la circolare sulle deduzioni forfetarie delle spese non documentate fissate a 51 euro”.

Stefano Crovara, Presidente CNA Fita in rappresentanza degli autotrasportatori della Provincia della Spezia, esprime forte preoccupazione per la mancata comunicazione, da parte dell’Agenzia delle Entrate, sulle agevolazioni per gli autotrasportatori riguardanti la deduzione forfetaria di spese non documentate.

“Si tratta di un ritardo inaccettabile – afferma Crovara - Dopo che nei mesi scorsi i rappresentanti del Governo hanno garantito misure fondamentali per lo sviluppo dell’autotrasporto, ora scopriamo che non possono essere fruite perché il Ministero dell’Economia non dà il via libera”.

La Fita Cna dell   dettaglio

30-06-2017

Rete Imprese su campagna contro il commercio abusivo a Monterosso

Rete Imprese esprime il massimo sostegno al Sindaco di Monterosso al mare Emanuele Moggia per la campagna di sensibilizzazione svolta contro gli acquisti dai commercianti ambulanti abusivi.

Al fine di mitigare la problematica ormai quotidiana della presenza di venditori abusivi di merce contraffatta sul lungomare di Fegina e nelle spiagge, il Comune di Monterosso ha impostato una campagna di sensibilizzazione nei confronti dei possibili acquirenti per informarli di sanzioni e rischi legati a tale scelte di acquisto.

In supporto dell’iniziativa le associazioni di categoria di Confcommercio, Confartigianato, Confesercenti e CNA si impegnano a dare distribuzione del materiale informativo predisposto dall’amministrazione comunale tramite le imprese, le attività, gli artigiani e i commercianti che rappresentano e diffondere l’importante messaggio di legalità in difesa degli operatori commerciali che operano nel rispetto delle regole e della legge.

La campagna proposta dal Comune di Monterosso al Mare deve essere d’esempio per altri Com   dettaglio

29-06-2017

Esenzione dal pagamento del Canone Rai.... in extremis !

Il termine ultimo è previsto per il 30 giugno ma vale per i ritardatari che hanno saltato la scadenza di gennaio.

Il termine ultimo è previsto per il 30 giugno ma vale per i ritardatari che hanno saltato la scadenza di gennaio.
Entro il 31 gennaio che bisogna presentare la domanda di esonero per tutto l’anno.

In questo modo non sarà addebitato in bolletta il corrispettivo per il 2017 a chi non ha la Tv. Chi però ha saltato il termine dell’inizio dell’anno potrà inviare la dichiarazione fino al 30 giugno ma gli sarà addebitata la quota dei primi sei mesi dell’anno. Non pagherà invece da luglio a dicembre.

La richiesta di esonero vale un solo anno, è dunque necessario ogni annualità ripresentare la domanda.

Per chiedere l’esonero occorre inviare il modello di domanda che si scarica dal sito dell’Agenzia delle entrate. L’invio va fatto per posta raccomandata oppure per via telematica. dettaglio

29-06-2017

CNA La Spezia è sui social!

Facebook, Twitter e da oggi anche Instagram #cnalaspezia

Segui CNA La Spezia sui profili social di Facebook, Twitter e Instagram e condividi informazioni eventi e news!

Usa hastang #cnalaspezia anche tu e aiutaci a crescere

29-06-2017

#IMPRESEIMPOSSIBILI: episodio 1

La web serie di chi non si arrende, firmata CNA

CNA è sui canali social con un nuovo prodotto di comunicazione: la web serie #IMPRESEMPOSSIBILI, tre episodi che mandano in onda la difficoltà di fare impresa in Italia, utilizzando la metafora sportiva e un linguaggio di rottura, fuori da ogni retorica, amaramente ironico.

Ogni storia affronta un tema.

Il primo episodio è dedicato al fisco: iva, tares, irap…62% di pressione fiscale/anno…. 70 scadenze… 1 ogni 3 giorni… un adempimento dietro l’altro e guai a sgarrare. Come lavorare con un pitone al collo…

Il secondo mette al centro il credito: se non investo non cresco, se non cresco non mi finanziano, se non mi finanziano a cosa servono le banche?

Infine la burocrazia e l’assurdo immobilismo a cui è costretto un imprenditore di una pmi, ogni benedetto giorno.

Protagonista della serie un   dettaglio

29-06-2017

Turismo CNA: "Sarà un' estate da tutto esaurito"

Sarà un’estate da tutto esaurito. Trainata dal classico binomio mare&sole. Ma con il plus dell’offerta diversificata a fare la differenza e a far preferire la “destinazione Italia”. Il risultato? Un incremento di presenze del 6,5% rispetto all’anno scorso. Una performance che farà arrossire l’aumento del 2016 sul 2015 (+4,5%) e manderà dietro la lavagna il +3% segnato nel 2015 sul 2014. Un’estate da raccontare, insomma, per parafrasare un evergreen che ha fatto ballare tanti vacanzieri. Ne è convinto il campione di 587 titolari di imprese turistiche individuate tra gli aderenti alla CNA per la consueta indagine di inizio estate della Confederazione.

Questo exploit trascinerà in alto tutto il comparto turistico italiano. Dall’indagine della CNA risulta, infatti, che il turismo balneare vale complessivamente il 73% dell’intero men&ugra   dettaglio

23-06-2017

CNA La Spezia monitora le attività balneari della Provincia: attenzione ai massaggiatori abusivi

Cresce il caldo e sulle spiagge e nelle località turistiche, puntualmente spuntano attività abusive, da quelle commerciali a quelle più tipicamente artigianali quali i finti massaggiatori. Nel corso di sopralluoghi di routine ai balneatori associati i referenti della CNA hanno riscontrato segnalazioni circa la presenza di questi abusivi prestatori di servizio senza competenze e professionalità.

“Queste attività, svolte in forma abusiva, possono causare ai clienti dermatiti, micosi, funghi, allergie, dovute a prodotti non testati, scaduti o di scarsa qualità. Traumi muscolari e danni ai capillari possono essere causati da massaggi non professionali, sino ad arrivare ad epatite C o AIDS provocati da strumenti non sterilizzati correttamente. – Ricorda la referente per il settore Benessere a Sanità e Balneatori della CNA Carola   dettaglio

23-06-2017

Tariffe medie del costo orario della manodopera per le imprese di carrozzeria dello spezzino

Depositate i costi medi all'ora delle carrozzerie: da un minimo di 43 ad un massimo di 55 euro

L’associazione degli autoriparatori della CNA e della Confartigianato della Spezia, rappresentative per l’intera categoria, comunicano, ai fini del deposito, che la tariffa media indicativa del costo orario della manodopera applicata dalle imprese di carrozzeria è di minimo 43 euro sino a massimo 55 euro all’ora.

L’incremento rispetto all’ultimo deposito (2014) è riconducibile all’aumento medio dei costi di produzione su cui gravano: costi fiscali, contributivi, oneri sulla sicurezza, ambiente e gestione aziendale.

La nuova tariffa è in vigore da far data dal 1 Gennaio 2017 e sarà annualmente aggiornata.

Sarà facoltà di ogni impresa di carrozzeria, applicare la tariffa a seconda delle caratteristiche strutturali e organizzative dell’impresa stessa, fermo restando il diritto di ogni impresa a eventualm   dettaglio

23-06-2017

Un tuffo nella bontà delle tradizioni

Alla scoperta del mestiere del muscolaio e del loro prodotto, una proposta per i turisti e non solo.

Muscoli, ostriche e muscolai spezzini sono un vanto per il golfo. E allora perché non "sfruttarli" a livello turistico?

E così da venerdì prossimo prenderanno il via le escursioni settimanali alla volta degli allevamenti di muscoli nei pressi della diga, dove un addetto della Cooperativa Mitilicoltori Spezzini svelerà tutti i segreti e le mille particolarità di questo antico mestiere.

L’iniziativa è stata ideata dell’Associazione “Per il mare” e il Sistema Turistico Locale ha deciso di promuoverla e sostenerla presso le strutture ricettive che aderiscono al marchio. Infatti quello che propone "Per il mare" va incontro al trend del turismo di oggi: le persone vogliono vivere esperienze vere e uniche".

L’escursione parte dal Porto Mirabello della Spezia, a bordo di un vero e p   dettaglio

23-06-2017

Modifiche in materia di classificazione dei rifiuti

precisazioni

Il decreto legge recante "Disposizioni urgenti per la crescita del Mezzogiorno" contiene anche una disposizione in materia di classificazione dei rifiuti.
Viene sostituita una parte della premessa (numero da 1 a 7) all'introduzione dell'allegato D alla Parte IV sui rifiuti del DLGS 152/06 “TU ambiente” con la seguente:
"1. La classificazione dei rifiuti è effettuata dal produttore assegnando ad essi il competente codice CER ed applicando le disposizioni contenute della Decisione 2014/955/UE e nel regolamento (UE) n. 1357/2014 della Commissione, del 18 dicembre 2014".

Viene quindi chiaramente definito che la classificazione dei rifiuti è a carico del produttore degli stessi, che dovrà seguire le disposizioni riportate nelle norme comunitarie indicate.
Non è certo una novità ma piuttosto u   dettaglio

TAG:

22-06-2017

Sfilata in villa ispirata agli anni '70 per Giuseppe D'Urso

Grande successo per la sfilata dei vestiti d’Haute Couture del maestro Giuseppe D’Urso nel parco della villa della Contessa Virginia Oldoini.

Le modelle hanno indossato Gli abiti lunghi ispirati all’eleganza degli anni ’70 ricordando, nati dalla creatività delle stilista che si è ispirato alla cantante Dalida un mito intramontabile di stile. D'Urso ha mostrato tutta la sua qualità sartoriale una garanzia d'eccellenza gratificata da un riconoscimento che gli è stato donato durante la serata per l'occasione.

Ad impreziosire la collezione stati i pezzi unici creati dalla designer di gioielli Giuliana Michelotti e le acconciature di Monika.

La villa che ha ospitato l’evento fu la dimora di Virginia Oldoini Contessa Verasis di Castiglione, storico personaggio del Risorgimento italiano, una location immersa nel verde con vista sul Golfo del Poeti, a cinque minuti dal centro della città della Spezia.

La serata e' stata organizzata con   dettaglio

22-06-2017

CONOE: dal 1° luglio al via l'applicazione del contributo

Pubblicate le regole per produttori e/ importatori di oli e grassi vegetali per l'applicazione e il versamento del contributo che decorre dal 1/7/2017

Sul sito del Conoe (Consorzio nazionale per la raccolta e trattamento degli oli e grassi vegetali es animali esausti) sono state pubblicate le procedure per l'applicazione in fattura e il versamento del contributo ambientale al Conoe, che rappresenta una delle forme di finanziamento del Consorzio.

E’ stata dunque resa operativa l'applicazione di tale contributo la cui decorrenza, con la legge di conversione del decreto milleproroghe, è stata prorogata dal 1/1/2017 al 1/7/2017.

Il contributo è dovuto in occasione della prima immissione del prodotto, sfuso o confezionato, nel mercato nazionale ed è versato al Conoe con cadenza trimestrale (entro il 30/4, 31/7, 31/10, 31/1, con riferimento alle cessioni effettuate nel trimestre precedente).

La norma contempla alcune esclusioni dall'applicazione del contribut   dettaglio

TAG:

21-06-2017

CNA La Spezia sul parere del consiglio delle autonomie locali su Ddl anti Bolkestein

La CNA della Spezia ringrazia la Regione Liguria per il percorso avviato a sostegno delle attività balneari e della nautica che operano su concessioni demaniali.

“Grazie al parere favore dal Cal, il Consiglio delle autonomie locali, ai disegni di legge sulla tutela dei balneari e sulla semplificazione edilizia, ora i tre disegni di legge andranno in consiglio regionale per l’approvazione definitiva, - spiega Giuliana Vatteroni, coordinatrice CNA La Spezia - e siamo fiduciosi vista la convergenza di maggioranza e minoranza sul procedere del ddl.

Dobbiamo riconoscere alla Regione Liguria di aver dimostrato la dovuta attenzione alla salvaguardia delle imprese balneari e della nautica, un comparto funzionale per la Liguria che conta attività in grado di offrire servizi con standard elevati e dunque qualificare l’immagine turistica territoriale.

Con i due testi in materia di demanio marittimo e imprese balneari verranno disciplinate le concessioni demaniali marittime per finalità turistico-ricettive e ric   dettaglio

20-06-2017

Nuova edizione dell'opuscolo Inail - Segheria sicura

Inail ha pubblicato nel proprio portale la nuova edizione dell'opuscolo informativo destinato ai lavoratori delle aziende di prima lavorazione del legno "Segheria sicura".
La precedente edizione risale al 2012.

L'opuscolo si sofferma "sulle modalità per svolgere l'attività in tutta sicurezza e, in particolare, sulle principali macchine presenti in una segheria (segatronchi, scortecciatrice, intestatrice, refendino, multilame e refilatrice), nonché su un rischio trasversale a tutto il ciclo produttivo: l'esposizione a polveri di legno duro."

TAG:

16-06-2017

Sfilata di Giuseppe D'Urso nella Villa della Contessa Oldoini

L’alta classe dei vestiti d’Haute Couture del maestro Giuseppe D’Urso incontra l’atmosfera suggestiva di una location unica: la villa della Contessa Virginia Oldoini.

Sarà una sfilata ispirata all’eleganza degli anni ’70 ricordando, nell’anniversario ventennale della sua morte, Dalida un mito intramontabile di stile.

Una collezione nuova nata dalla creatività dello stilista che ha saputo fare della sua qualità sartoriale una garanzia d’eccellenza. Saranno nove le modelle che attraverseranno il parco della villa della Contessa, tra le quali la ex top model Manuela Dodero. Faranno da cornice le musiche degli archi del conservatorio Giacomo Puccini della Spezia. Ad impreziosire la sfilata saranno i pezzi unici creati dalla designer di gioielli Giuliana Michelotti e le acconciature di Monika.

La villa che ospiterà l’evento fu la dimora di Virginia Oldoini Contessa Verasis di Castiglione, storico personaggio del Risorgimento italiano, una location immersa nel verde con vista sul Golfo del Poeti, a c   dettaglio

Pagina generata in 1.2920370101929 secondi