News

01-09-2017

Festival Suoni Dal Golfo

CNA La Spezia tra gli sponsor tecnici

CNA La Sepzia promuove la rassegna musicale in corso a Lerici sino all’8 settembre.

Un'iniziativa curata e ideata da Gianluca Marcianò, direttore d’orchestra e fondatore con il violinista Maxim Novikov dell’Orchestra Excellence:
Un progetto innovativo che ha radunato in questi giorni a Lerici cinquantacinque giovani musicisti emergenti da tutto il mondo per suonare e vivere insieme.

PROGRAMMA

01-09-2017

I principali obiettivi raggiunti

L'impegno di CNA per la rappresentanza

Sono tante le battaglie che CNA ha vinto: ogni giorno continua a far sentire la sua voce e a difendere gli interessi di imprenditori, artigiani e professionisti.

Per questo CNA è presente sui tavoli delle istituzioni e accetta le sfide che portano miglioramenti nella vita e nel lavoro di tutti.

RISULTATI RAGGIUNTI

01-09-2017

Definite le regole tecniche di prevenzione incendi per le scuole

Un regolamento per le attività scolastiche, esclusi gli asili nido, ospitanti almeno 100 persone.

Con un regolamento (Decreto Ministeriale 7 agosto 2017 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.197 del 24/8/2017) sono state definite le regole tecniche di prevenzione incendi per le attività scolastiche, esclusi gli asili nido, ospitanti almeno 100 persone.

Queste regole tecniche si applicano alle attività scolastiche, ad esclusione degli asili nido, individuate con il n.67 nell’allegato I al D.P.R.151/2011.
Possono applicarsi in alternativa alle norme preesistenti previste dal D.M. 26/8/1992 e vengono aggiornati anche i riferimenti contenuti nel Codice di prevenzione incendi (DM 3/8/2015).

Oltre agli asili nido, sono esclusi dal campo d’applicazione le scuole aziendali e gli ambienti didattici ubicati all’interno di attività non scolastiche, per le quali queste norme possono comunque costituire un riferimento

Que   dettaglio

TAG:

01-09-2017

Rifiuti metallici

A breve un decreto definirà le modalità semplificate per gli adempimenti

con l’approvazione, dopo un lungo iter durato due anni e mezzo, della Legge annuale per il mercato e la concorrenza (L. 4 agosto 2017, n. 124 Gazzetta ufficiale: n. 189 del 14 agosto 2017), sono state definite molteplici previsioni e tra le più rilevanti troviamo la riforma del mercato dell’energia ed in materia ambientale previsioni relative al CONAI ed alla gestione degli imballaggi (per il riconoscimento di sistemi “alternativi”) ed alla gestione dei rifiuti di metalli ferrosi e non ferrosi (con il rinvio ad un successivo decreto per la determinazione di modalità semplificate).

I commi 123 e 124 infatti, riguardanti la raccolta e il trasporto dei rifiuti di metalli ferrosi e non, prevedono l’emanazione a breve di un decreto del Ministero dell’Ambiente, che definisca le modalità semplificate per gli adempimenti dell’esercizio delle attività d   dettaglio

30-08-2017

Nuove disposizioni per la commercializzazione delle borse in plastica

Con la conversione in legge, nel cosiddetto "Decreto crescita mezzogiorno" sono state introdotte nuove disposizioni nel TU ambiente che sono in vigore dal 13/8/2017 riguardanti la commercializzazione delle borse in plastica, che sostituiscono quelle finora vigenti.

In particolare:
- Possono essere commercializzate le borse in plastica biodegradabili e compostabili conformi alla norma UNI EN 13432:2002.
- Sono state introdotte le definizioni di borse in plastica leggere ed ultraleggere cioè con spessore delle singole pareti, rispettivamente, fino a 50 e fino a 15 micron.
- Fatta salva la commercializzazione delle borse di plastica biodegradabili e compostabili, è vietata la commercializzazione delle borse leggere, nonché di altre borse di plastica che non rispettano determinate caratteristiche (riutilizzabilità, de   dettaglio

30-08-2017

Modifiche in materia di classificazione dei rifiuti

variazioni con la conversione in legge

Il decreto legge 20 giugno 2017 n. 91 art. 9 recante "Disposizioni urgenti per la crescita del Mezzogiorno" contiene anche una disposizione in materia di classificazione dei rifiuti.

Viene sostituita una parte della premessa (numero da 1 a 7) all'introduzione dell'allegato D alla Parte IV sui rifiuti del TU ambiente con la seguente: "1. La classificazione dei rifiuti è effettuata dal produttore assegnando ad essi il competente codice CER ed applicando le disposizioni contenute della Decisione 2014/955/UE e nel regolamento (UE) n. 1357/2014 della Commissione, del 18 dicembre 2014".

Viene quindi chiaramente definito che la classificazione dei rifiuti è a carico del produttore degli stessi, che dovrà seguire le disposizioni riportate nelle norme comunitarie indicate.

Con la conversione in legg   dettaglio

10-08-2017

Gestione terre e rocce da scavo

Pubblicato il nuovo regolamento in vigore dal 22 agosto 2017

E' stato pubblicato il nuovo regolamento (DPR 13 giugno 2017 n. 120) che reca disposizioni di riordino e di semplificazione della disciplina inerente le terre e rocce da scavo, in attuazione del decreto cosiddetto "Sblocca Italia".

Il provvedimento si pone l'obiettivo di definire un quadro normativo di riferimento completo e coerente con la disciplina nazionale e comunitaria, assorbendo in un testo unico le numerose disposizioni oggi vigenti che disciplinano la gestione e l'utilizzo delle terre e rocce da scavo.
Definisce infatti le regole per:
- la gestione delle terre e rocce da scavo qualificate come sottoprodotti provenienti da cantieri di piccole e grandi dimensioni;
- il deposito temporaneo delle terre e rocce da scavo;
- l'utilizzo nel sito di produzione delle terre e rocce da scavo escluse dalla disciplina d   dettaglio

08-08-2017

Progetti di ricerca dei nuovi poli tecnologici: candidature entro metà ottobre

Un bando da 10 milioni di euro. Obiettivo è creare un sistema ligure per l'innovazione

E' stata approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale allo Sviluppo economico e Ricerca Edoardo Rixi, la costituzione dei cinque nuovi poli di ricerca e innovazione. “Con oggi – spiega l’assessore Rixi – arriviamo alla definizione di un percorso di riorganizzazione, iniziato mesi fa, partendo dal coinvolgimento dei precedenti 8 Poli di ricerca presenti in Liguria. I cinque nuovi Poli hanno identità precise, per macroaree: non si faranno più concorrenza fra loro su base territoriale come accadeva prima, ma potranno essere finalmente competitivi, nei rispettivi ambiti di attività, nei cluster nazionali. L’obiettivo è arrivare alla creazione di un sistema ligure per l’innovazione”.

I cinque nuovi poli sono: Polo Ligure Scienze della vita che ha come soggetto gestore Liguria digitale e aggrega i poli Politecmed, SI4Lif   dettaglio

Allegati:

bando_sintesi

07-08-2017

Taxi, a disposizione 90 mila euro da distribuire tra le quattro province

L’accoglienza ai turisti passa anche attraverso i taxi.

La Regione Liguria ha messo a disposizione 90 mila euro per la riqualificazione del servizio di trasporto pubblico. I taxi, appunto. Il finanziamento è stato approvato oggi dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale ai Trasporti, Gianni Berrino.
«Nonostante i tagli ai fondi del tpl regionale – spiega l’assessore Berrino – garantiamo continuità al sostegno del trasporto pubblico non di linea che riteniamo costituisca anche una risorsa dal punto di vista turistico». Chiarendo: «Tra gli interventi finanziabili, oltre all’acquisto o leasing di autoveicolo, sostituzione dell’auto con veicoli a combustibile non tradizionale, quindi ambientalmente più sostenibili, anche l’installazione di dispositivi per la sicurezza del conducente, nuovi tassametri e radiotelefoni di servizio che consentiranno un ammortamento tecnologico dei taxi liguri. Quest’anno   dettaglio

07-08-2017

6 Milioni di euro per il rinnovo degli alberghi

Il bando è rivolto alle micro, piccole e medie imprese alberghiere del settore turistico-ricettivo.

Potrà finanziare fino a un massimo di 800mila euro la progettazione di lavori edili, l'acquisto di macchinari e l'adesione a sistemi di qualità certificata

Approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino, il bando da 6 milioni di euro del Fondo strategico regionale, rivolto alle micro, piccole e medie imprese alberghiere del settore turistico-ricettivo. “È un bando – spiega l’assessore Berrino - molto atteso, che avevamo già annunciato negli Stati generali del turismo, che va incontro alle richieste delle associazioni e delle imprese del nostro territorio che vogliano puntare su qualità e innovazione dei servizi offerti ai turisti, nell’ottica di essere sempre più competitivi rispetto alle regioni competitor e attrattivi di nuovi flussi”.

Il bando, le cui domande po   dettaglio

07-08-2017

Nuovi voucher: istruzioni per l'uso

Guarda la videonotizia CNA con le indicazioni

Stefano Di Niola, responsabile nazionale Dipartimento Relazioni Sindacali CNA illustra le istruzioni epr l'uso dei nuovo vocuher

04-08-2017

Autotrasporto, incentivi Mit per tir Cng, Gnl ed elettrici

Con i decreti 20 giugno 2017 e 17 luglio il ministero delle Infrastrutture e Trasporti fissa rispettivamente le “Modalità di erogazione delle risorse per investimenti a favore delle imprese di autotrasporto per l'annualità' 2017” e le “Disposizioni operative di attuazione delle misure incentivanti di cui al decreto del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 20 giugno 2017”.

I 35.950.177 mln € stanziati sono così ripartiti fra le varie tipologie d'investimento:

a) 10,5 mln € per acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di autoveicoli, nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto di merci di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 3,5 t a trazione alternativa a metano CNG, Gnl e elettrica (Full Electric) nonché per l'acquisizione di dispositivi idonei ad operare la riconversione di autove   dettaglio

04-08-2017

La Milano Sanremo del Gusto e gli itinerari di qualità tra Liguria, Piemonte e Lombardia

Regione Liguria, attraverso Agenzia InLiguria creerà un database di aziende finalizzato alla creazione di pacchetti turistici esperienziali

Nell’ambito del progetto promozionale “La Milano Sanremo del Gusto e gli itinerari di qualità tra Liguria, Piemonte e Lombardia” Regione Liguria, attraverso Agenzia InLiguria creerà un database di aziende finalizzato alla creazione di pacchetti turistici esperienziali nelle provincie Imperia, Savona, Genova e La Spezia.
Si invitano le imprese, aventi i requisiti necessari ed interessate, a manifestare interesse al fine dell’inserimento del database regionale.

Partendo dal mito della competizione ciclistica “Milano Sanremo”, l’iniziativa intende creare uno speciale itinerario turistico dedicato alla valorizzazione delle identità locali e delle tipicità enogastronomiche di qualità, associandovi la scoperta e l’esperienza dei territori e delle loro rispettive attrattività.

Le imprese che dimostreranno di posseder   dettaglio

04-08-2017

La "Vigilia" di 50 anni d'arte di Paolo De Nevi

Una mostra che apre le porte del prestigioso maniero, donato al Comune dalla famiglia Rossignotti, ad eventi artistici e socio culturali.

La personale dell’artista raccoglie dipinti e sculture realizzati dal 1967 al 2017. Una sintesi di opere che coprono un arco produttivo dell’artista di ben cinquant'anni: dalle prime opere figurative giovanili sia plastiche che pittoriche, a quelle astratte/informali, dal periodo post concettuale alle opere sociali e ambientali sino al digitale postmoderno e all’avanguardia storica.

“Vigilia” già dal titolo ben rappresenta e delinea il percorso artistico di De Nevi che pone la sua attenzione alle trasformazioni sociali e culturali dell’età moderna. In occasione della mostra è stato redatto un ampio catalogo sull’artista e le sue opere.
La mostra sarà inaugurata sabato 5 Agosto alle ore 18.00, ed è previsto un rinfresco sulla terrazza della torre dei Landi con vista panoramica al borgo rotondo. L’esposizione sarà visitab   dettaglio

04-08-2017

DDL concorrenza CNA: “Apprezzabili gli interventi in materia di energia e assicurazioni. Complessivamente si poteva fare di più”

Nel Ddl Concorrenza approvato definitivamente la CNA apprezza gli interventi in materia di energia e di assicurazioni.

Per quanto riguarda l’energia emerge un quadro più chiaro in merito al processo che condurrà alla completa liberalizzazione del mercato energetico e vengono previste garanzie di maggiore efficienza e trasparenza che il mercato stesso dovrà raggiungere prima della completa liberalizzazione, incluse misure particolarmente importanti per le piccole imprese, quali la confrontabilità delle offerte o il diritto alla rateizzazione in caso di maxi-bollette.

La CNA assicura fin d’ora che collaborerà con l’Autorità per l’energia e il Ministero dello Sviluppo economico per difendere gli interessi degli utenti con consumi energetici più bassi in questa fase di passaggio.

Altrettanto positivo il giudizio in materia di Rc auto sia sul diritto al risarcimento integrale del danno sia sulla libertà riconosciuta agli au   dettaglio

Pagina generata in 1.0924491882324 secondi