News

FISCO: l'elenco completo delle scadenze di Marzo

2 marzo 2017
Si parte il 3 marzo con il versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto e si finisce il 31, ultimo giorno utile per la presentazione della dichiarazione di adesione alla definizione agevolata dei carichi affidati ad Equitalia dal 2000 al 2016 (c.d. rottamazione delle cartelle di pagamento).

Il mese di marzo 2017 è ricco di appuntamenti fiscali, concentrati soprattutto in alcuni giorni. Ecco il calendario completo - disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate - con la lista di tutte le tasse da pagare e le novità in materia di fisco.

3 MARZO
- Contratti di locazione: versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01/02/2017 o rinnovati tacitamente con decorrenza dal 01/02/2017.
7 MARZO
- Sostituti d'imposta: presentazione del modello "Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai 730-4 resi disponibili dall'Agenzia delle Entrate", per ricevere i risultati contabili delle dichiarazioni dei propri amministrati
- Amministratori di condominio: comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati relativi alle spese sostenute nell'anno precedente dal condominio con riferimento agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni di edifici residenziali, nonché con riferimento all'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici finalizzati all'arredo delle parti comuni dell'immobile oggetto di ristrutturazione. Nella Comunicazione devono essere indicate le quote di spesa imputate ai singoli condomini
- Sostituti d'imposta: trasmissione all'Agenzia delle Entrate delle Certificazioni Uniche (c.d. CU 2017) contenente i dati fiscali e previdenziali relativi alle certificazioni lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale e alle certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi corrisposti nel 2016
9 MARZO
- Opposizione a rendere disponibili all'Agenzia delle Entrate i dati relativi alle spese sanitarie sostenute nell'anno d'imposta precedente e ai rimborsi effettuati nell'anno precedente per prestazioni parzialmente o completamente non erogate, per l'elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata.
15 MARZO
- Comunicazione all'Agenzia delle Entrate dei dati di dettaglio relativi al canone TV addebitabile e accreditabile nelle fatture emesse dalle imprese elettriche - riferiti al mese precedente
- Soggetti IVA: emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto o da altro documento idoneo ad identificare i soggetti tra i quali è effettuata l'operazione nonché le fatture riferite alle prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione effettuate nel mese solare precedente
- Esercenti commercio al minuto e soggetti della grande distribuzione: registrazione, anche cumulativa, delle operazioni per le quali è rilasciato lo scontrino fiscale o la ricevuta fiscale, effettuate nel mese solare precedente
- ASD, Pro-loco e altre associazioni: dette associazioni devono annotare, anche con un'unica registrazione, l'ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi provento conseguito nell'esercizio di attività commerciali, con riferimento al mese precedente.
16 MARZO
VERSAMENTI
- Versamento imposta sugli intrattenimenti: versamento dell'imposta sugli intrattenimenti relativi alle attività svolte con carattere di continuità nel mese precedente;
- Versamento dell'imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax) di cui all'art. 1, comma 491, della Legge n. 228/2012 dovuta sui trasferimenti della proprietà di azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi nonché di titoli rappresentativi dei predetti strumenti effettuati nel mese precedente
- Versamento dell'imposta dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari: versamento dell'imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax) di cui all'art. 1, comma 492, della Legge n. 228/2012 dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari effettuate nel mese precedente;
- Versamento dell'imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative alle azioni, agli strumenti finanziari partecipativi, ai titoli rappresentativi, ai valori mobiliari e agli strumenti finanziari derivati;
- Società di Gestione Accentrata ex art. 80 del TUF: versamento dell'imposta sui trasferimenti della proprietà di azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi nonché di titoli rappresentativi dei predetti strumenti effettuati fino al 31 gennaio dai soggetti deleganti;
- Società di Gestione Accentrata ex art. 80 del TUF: versamento dell'imposta dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari effettuate fino al 31 gennaio dai soggetti deleganti;
- Società di Gestione Accentrata ex art. 80 del TUF: versamento dell'imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative alle azioni, agli strumenti finanziari partecipativi, ai titoli rappresentativi, ai valori mobiliari e agli strumenti finanziari derivati effettuati fino al 31 gennaio dai soggetti deleganti;
- Versamento dell'imposta sui trasferimenti della proprietà di azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi nonché di titoli rappresentativi dei predetti strumenti effettuati nel mese precedente
- Versamento dell'imposta dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari effettuate nel mese precedente;
- Tassa annuale vidimazione libri sociali: versamento della tassa annuale di Concessione Governativa per la bollatura e numerazione dei registri tenuti da esercenti impresa soggetti ad IVA. La tassa è dovuta in misura forfettaria.
RITENUTE
- Sostituti d'imposta: versamento ritenute operate nel mese precedente, ad esempio su contributi, indennità e premi vari, redditi derivanti da riscatti di polizze vita e cessione titoli e valute;
- Versamento dell'imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sulle somme erogate ai dipendenti, nel mese precedente, in relazione a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione;
- Versamento ritenute operate dai condomini sui corrispettivi nel mese precedente per prestazioni relative a contratti d'appalto, di opere o servizi effettuate nell'esercizio d'impresa;
IVA
- Liquidazione e versamento dell'Iva relativa al mese precedente;
- Soggetti che hanno affidato a terzi la contabilità: liquidazione e versamento dell'Iva relativa al secondo mese precedente;
- Enti pubblici con vincolo di tesoreria unica: liquidazione e versamento Iva mese precedente;
- Split payment: versamento dell'IVA derivante da scissione dei pagamenti;
- Enti pubblici con vincolo di tesoreria unica: versamento saldo IVA 2016;
- Versamento saldo IVA derivante dalla dichiarazione annuale.
IMPOSTE SOSTITUTIVE
- Versamento dell'imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sulle somme erogate ai dipendenti, nel mese precedente, in relazione a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione;
- Versamento dell'imposta sostitutiva applicata su ciascuna plusvalenza realizzata nel secondo mese precedente (regime del risparmio amministrato);
- Versamento dell'imposta sostitutiva risultante dal "conto unico" relativo al mese precedente, sugli interessi, premi ed altri frutti delle obbligazioni e titoli similari, emessi da Banche, S.p.a. quotate ed Enti Pubblici
- Versamento dell'imposta sostitutiva sul risultato maturato delle gestioni individuali di portafoglio (regime del risparmio gestito) in caso di revoca del mandato di gestione nel secondo mese precedente
20 MARZO
- Comunicazione all'Agenzia delle Entrate dei dati di dettaglio relativi al canone TV addebitato, accreditato, riscosso e riversato nel mese precedente;
- Ravvedimento: ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati o effettuati in misura insufficiente entro il 16 febbraio 2017, con maggiorazione degli interessi legali e della sanzione ridotta a un decimo del minimo (ravvedimento breve)
27 MARZO
- Operatori intracomunitari con obbligo mensile: presentazione degli elenchi riepilogativi (INTRASTAT) delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti di soggetti UE
31 MARZO
VERSAMENTI
- Imposta sulle assicurazioni: versamento dell'imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di febbraio 2017 nonché gli eventuali conguagli dell'imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di gennaio 2017
- Enti non commerciali e agricoltori esonerati: liquidazione e versamento dell'Iva relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese precedente;
- Contratti di locazione: versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01/03/2017 o rinnovati tacitamente con decorrenza dal 01/03/2017.
DICHIARAZIONI
- Dichiarazione dei redditi presentata dagli eredi: presentazione telematica della dichiarazione dei redditi (Modello Unico 2016) relativa alle persone decedute tra il 1° giugno 2016 e il 30 settembre 2016
- Enti non commerciali e agricoltori esonerati: presentazione INTRA 12: dichiarazione mensile degli acquisti di beni e servizi da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato effettuati dagli enti non soggetti passivi IVA e dagli agricoltori esonerati (Modello INTRA 12)
- CU 2017: consegna agli interessati della Certificazione Unica (c.d. CU 2017) contenente i dati fiscali e previdenziali relativi alle certificazioni lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale e alle certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi corrisposti nel 2016
- CUPE: Consegna agli interessati: consegna agli interessati della "Certificazione relativa agli utili ed agli altri proventi equiparati corrisposti" e delle ritenute effettuate nel 2016 (c.d. CUPE);
- Enti creditizi: presentazione della dichiarazione relativa alle operazioni di finanziamento soggette all'imposta sostitutiva ex art. 17 del D.P.R. 29/09/1973, n. 601.
COMUNICAZIONI
- Operatori finanziari - Imposta sostitutiva sulle plusvalenze: rilascio ai contribuenti dell'attestazione dei versamenti relativi alle operazioni effettuate nell'anno precedente
- Erogazioni liberali per la realizzazione di "progetti culturali": comunicazione al Sistema Informativo dell'Agenzia delle Entrate dell'elenco nominativo dei soggetti che hanno effettuato erogazioni liberali per progetti culturali nell'anno d'imposta 2016 e del relativo ammontare
- Presentazione modello EAS: ultimo giorno utile per l'invio telematico del "Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini fiscali da parte degli enti associativi", nel caso in cui, nel corso del 2016, si siano verificate variazioni di alcuni dei dati dell'ente precedentemente comunicati;
- Operatori finanziari: comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati, riferiti al mese solare precedente, relativi ai soggetti con i quali sono stati intrattenuti rapporti di natura finanziaria
- Comunicazione all'Agenzia delle Entrate dell'eventuale annullamento dei dati di dettaglio relativi al canone TV addebitabile e accreditabile nelle fatture emesse dalle imprese elettriche - riferiti all'anno precedente
- Comunicazione all'Agenzia delle Entrate delle eventuali rettifiche dei dati di dettaglio relativi al canone TV addebitato, accreditato, riscosso e riversato nell'anno precedente
- Esercizio dell'opzione per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri. L'opzione è esercitata entro il 31 dicembre dell'anno precedente a quello di inizio della memorizzazione e trasmissione dei dati ed ha effetto per l'anno solare in cui ha inizio la memorizzazione e trasmissione dei dati e per i quattro anni solari successivi ad esso; se non revocata, l'opzione si estende di quinquennio in quinquennio.
- Esercizio dell'opzione per la trasmissione telematica dei dati di tutte le fatture, emesse e ricevute, e delle relative variazioni. L'opzione è esercitata entro il 31 dicembre dell'anno precedente a quello di inizio della trasmissione dei dati ed ha effetto per l'anno solare in cui ha inizio la trasmissione dei dati e per i quattro anni solari successivi ad esso; se non revocata, l'opzione si estende di quinquennio in quinquennio.
- Comunicazione dei Condomìni in ordine alla cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per le spese di riqualificazione energetica di parti condominiali
Comunicazione telematica all'Agenzia delle Entrate del totale della spesa sostenuta nel 2016 per lavori di riqualificazione energetica su parti comuni, l'elenco dei bonifici effettuati per il pagamento di dette spese, il codice fiscale dei condòmini che hanno ceduto il credito e l'importo del credito ceduto da ciascuno, il codice fiscale dei fornitori cessionari del credito e l'importo totale del credito ceduto a ciascuno di essi
ISTANZE
- Definizione agevolata dei carichi affidati ad Equitalia dal 2000 al 2016 (c.d. rottamazione delle cartelle di pagamento): presentazione della "Dichiarazione di adesione alla definizione agevolata" ex art. 6 del D.L. 22 ottobre 2016, n. 193 convertito, con modificazioni, dalla legge 1° dicembre 2016, n. 225
- Esercizio dell'opzione per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri. L'opzione è esercitata entro il 31 dicembre dell'anno precedente a quello di inizio della memorizzazione e trasmissione dei dati ed ha effetto per l'anno solare in cui ha inizio la memorizzazione e trasmissione dei dati e per i quattro anni solari successivi ad esso; se non revocata, l'opzione si estende di quinquennio in quinquennio.
- Esercizio dell'opzione per la trasmissione telematica dei dati di tutte le fatture, emesse e ricevute, e delle relative variazioni. L'opzione è esercitata entro il 31 dicembre dell'anno precedente a quello di inizio della trasmissione dei dati ed ha effetto per l'anno solare in cui ha inizio la trasmissione dei dati e per i quattro anni solari successivi ad esso; se non revocata, l'opzione si estende di quinquennio in quinquennio.

Pagina generata in 0.28164315223694 secondi