News

Definite le regole tecniche di prevenzione incendi per le scuole

Un regolamento per le attività scolastiche, esclusi gli asili nido, ospitanti almeno 100 persone.

1 settembre 2017
Con un regolamento (Decreto Ministeriale 7 agosto 2017 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.197 del 24/8/2017) sono state definite le regole tecniche di prevenzione incendi per le attività scolastiche, esclusi gli asili nido, ospitanti almeno 100 persone.

Queste regole tecniche si applicano alle attività scolastiche, ad esclusione degli asili nido, individuate con il n.67 nell’allegato I al D.P.R.151/2011.
Possono applicarsi in alternativa alle norme preesistenti previste dal D.M. 26/8/1992 e vengono aggiornati anche i riferimenti contenuti nel Codice di prevenzione incendi (DM 3/8/2015).

Oltre agli asili nido, sono esclusi dal campo d’applicazione le scuole aziendali e gli ambienti didattici ubicati all’interno di attività non scolastiche, per le quali queste norme possono comunque costituire un riferimento

Questo regolamento riporta:
1.Classificazioni, in base:

·Al numero degli occupanti

·Alla massima quota dei piani

·Alla destinazione dei vari locali

2.Strategia antincendio:

·Reazione al fuoco

·Resistenza al fuoco

·Compartimentazione

·Gestione della sicurezza antincendio (segnaletica, divieto, procedure gestionali ecc…)

·Tipologie di misure di controllo dell’incendio

.Sistemi per il controllo di fumo e calore

·Vani degli ascensori

TAG: 

Pagina generata in 0.20273280143738 secondi