News

Bando INAIL Isi 2016

6 febbraio 2017
Il 23 dicembre 2016 L’INAIL ha pubblicato l’Avviso pubblico ISI 2016, relativo agli incentivi per la realizzazione di interventi migliorativi in materia di salute e sicurezza degli ambienti di lavoro.

In linea generale le modalità sono simili alle scorse edizioni ma sono state inserite alcune novità che riguardano in particolare l’introduzione di un nuovo asse di finanziamento dedicato alle micro e piccole imprese, comprese quelle individuali, operanti in specifici settori di attività, e una diversa modalità di inoltro della documentazione a completamento della domanda.

Il nuovo asse di finanziamento, pari a 20 milioni, dedicato alle micro e piccole imprese individua una serie di attività legate alla ristorazione, alla produzione, comprese gelaterie e pasticcerie, e al commercio di prodotti alimentari compreso i bar senza cucina (13 codici attività Ateco).

Il secondo asse, pari a oltre 67 milioni, ripropone il finanziamento dei progetti di bonifica da materiali contenenti amianto, utilizzabile ovviamente da tutte micro, piccole e medie imprese indipendentemente dal settore di attività.

Il terzo asse ripropone oltre 157 milioni alle micro, piccole e medie che attuano progetti di investimento e per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

Da tutti e tre gli assi sopra descritti, risultano escluse le micro-piccole imprese della produzione primaria dei prodotti agricoli e destinatari esclusivi dei progetti per specifici settori attività – Bando ISI agricoltura 2016.

Le modalità di partecipazione al bando sono analoghe a quelle del bando 2015 (applicato nel 2016):
- dal 19/04/2017 al fino alle ore 18 del 05/06/2017 sarà possibile inserire on-line i progetti, per verificare il raggiungimento del punteggio-soglia (rimasto invariato a 120 punti);
- dal 12/06/2017 le imprese che avranno raggiunto tale punteggio potranno scaricare il codice identificativo da utilizzare in occasione del click-day, mantenuto contrariamente a quanto indicato nelle linee d'indirizzo;
- dal 12/06/2017 saranno comunicate le date dei click-day, che potranno essere diverse a livello regionale.


TAG: 

Pagina generata in 0.21393895149231 secondi