News

Appello di CNA La Spezia per le elezioni del 4 marzo

"La politica che non pensa alle piccole imprese perde di vista il Paese

23 febbraio 2018
La Spezia. “La politica che non pensa alle piccole imprese perde di vista il Paese”, è questo il messaggio chiaro che CNA La Spezia manda al mondo della politica in vista delle prossime elezioni del 4 marzo. Fisco, innovazione, credito, burocrazia, mercati pubblici, formazione, ambiente e riqualificazione degli edifici, messa in sicurezza del territorio, internazionalizzazione: sono questi gli ambiti di intervento contenuti nel documento predisposto da CNA (in allegato). Gli indicatori economici certificano che la congiuntura è positiva e che la crisi durata quasi dieci anni si sta trasformando in un’opportunità da cogliere. Il Pil italiano sia in crescita, ma la ripresa è meno forte rispetto al resto d’Europa.


“Le elezioni politiche del prossimo 4 marzo cadono in una fase trasformazione e profondo cambiamento – spiega Federica Maggiani Presidente CNA La Spezia -, che deve essere governata con politiche a misura delle micro e piccole imprese, che assieme a quelle mediamente strutturate rappresentano il 99.4% dell’imprenditoria italiana. Lanciamo un forte richiamo a tutte le forze politiche che si candidano a governare, affinché si possa davvero consolidare ed irrobustire la ripresa economica in atto e guardare con fiducia al futuro. Le nostre proposte a chi si candida a governare riguardano ambiti di intervento riconducibili ad interessi di carattere generale, di quelle componenti economiche e sociali del Paese che rappresentano l’anima dei territori, della creatività e del saper fare che ci rendono unici al mondo. Abbiamo valutato più opportuno non incontrare i candidati in questo momento di campagna elettorale, - conclude Maggiani -, ma di farlo a seguito del risultato elettivo in modo da affrontare con maggior concretezza i temi a noi più cari e rilevanti. Ad ogni modo tutti i candidati e le candidate hanno ricevuto le nostre proposte”.

Pagina generata in 0.38388395309448 secondi