News

Albo Nazionale Gestori Ambientali: nuove modalità pagamento diritto annuale

22 febbraio 2017
Oltre a ricordare che dall’anno scorso non è più possibile pagare con bollettino postale il diritto annuo di iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, onde evitare di arrivare alla sospensione dell’iscrizione all’albo per mancato pagamento entro i termini che, in caso di trasporto effettuato nel periodo di sospensione comporterebbe conseguenze penali (già riscontrate), informiamo che:
come indicato sul portale internet dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali, in merito al pagamento dei diritti annuali tramite Telemaco Pay, dal giorno 15 febbraio 2017 non sarà più possibile effettuare pagamenti dei soli diritti annui di iscrizione tramite Telemaco Pay (sia mediante addebito sul borsellino prepagato che su IConto).

I diritti annui di iscrizione potranno essere pagati con le altre modalità previste già definite da ciascuna Sezione es. Carta di credito su circuito Visa/MasterCard o MAV Elettronico Bancario senza alcuna commissione aggiuntiva mediante qualsiasi istituto bancario sia online, sia presso qualsiasi sportello bancario (esclusi: Poste Italiane e Banco Posta) ecc.

Resterà possibile pagare i diritti annui di iscrizione tramite Telemaco Pay solo se nella stessa operazione di pagamento sono contenuti anche versamenti per bolli e/o diritti di segreteria (e quindi nelle pratiche di rinnovo, modifica ecc.)

Ricordiamo che tali pagamenti devono essere effettuati entro il 30 aprile.

Per informazioni contattare CETUS 0187984273 - cetus.sp@cna.it - http://www.ambientesicurezzalaspezia.it/

TAG: 

Pagina generata in 0.21592092514038 secondi